Richiedi un'analisi dei consumi energetici del tuo condominio

x

CLICCA QUI

Legge di Bilancio e possibilità di cedere il credito d’imposta derivante da opere di riqualificazione energetica di edifici

La cessione del credito di imposta è un beneficio fiscale

ECOBONUS CONDOMINI:

65% per interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti

70%-75% per unità immobiliare per interventi di riqualificazione energetica su una superficie superiore al 25% dell’involucro dell’edificio

Il credito d’imposta derivante dall’Ecobonus 2019 per gli interventi di efficienza energetica può essere ceduto da tutti i contribuenti teoricamente beneficiari della detrazione, anche se non tenuti al versamento dell’imposta; la possibilità di cedere la detrazione, pertanto, riguarda tutti i soggetti che sostengono le spese in questione.

I PASSAGGI FONDAMENTALI

Della riqualificazione con cessione del credito fiscale

  • Analisi dello stato di fatto dell’edificio per identificazione delle necessità dei proprietari e le problematicità dell’immobile e degli impianti;
  • Analisi energetica preliminare che identifica i punti di dispersione di energia dell’edificio: facciate, infissi, tetto, etc. e le criticità degli impianti: vetustà, malfunzionamenti, etc.;
  • Identificazione degli interventi necessari a ridurre la dispersione e a migliorare l’efficienza energetica e conseguente progettazione e preventivazione delle opere sotto la supervisione del termotecnico;
  • Illustrazione al cliente del progetto redatto con puntuale descrizione delle opere ed esposizione degli obbiettivi energetici raggiungibili:
  • Avvio dell’iter di approvazione della cessione con utilizzo di apposita e specifica contrattualistica: convocazione di apposita assemblea, redazione di apposito verbale, sottoscrizione del contratto d’appalto e cessione:
  • Pagamento delle opere attraverso il meccanismo della cessione che prevede il versamento da parte del cessionario stesso della quota lavori corrispondente all’irpef ceduta e la corresponsione della quota residua da parte del cliente anche attraverso finanziamento della stessa.

i vantaggi

Della cessione del credito d’imposta

  • La cessione del credito d’imposta è possibile anche per i condomini incapienti Irpef o con cassetto fiscale pieno che saranno più propensi all’esecuzione di opere di manutenzione;
  • A differenza del normale iter di recupero delle detrazioni fiscali il cliente non deve disporre dell’intera cifra per l’esecuzione delle opere;
  • La possibilità di compensare parte delle spese apre il mercato alla riqualificazione di condomìni e abitazioni private perché permette ai clienti di far fronte alle manutenzioni senza dar fondo ai propri risparmi ed eventualmente senza ricorrere all’utilizzo di prestiti;
  • Rendendo sostenibili le spese di riqualificazione energetica aumentano le possibilità di eseguire manutenzioni sugli edifici.

ESEMPIO DI RIQUALIFICAZIONE

Cessione del credito di imposta su un edificio condominiale:

dalla costruzione del pacchetto di opere al costo sostenuto dai condòmini.

  • Progettazione e pratiche detrazione;
  • Sostituzione degli infissi ad alte prestazioni termiche ed acustiche;
  • Realizzazione della facciatE ventilatE comprensive di materiale coibente;
  • Coibentazione del tetto;
  • Rinnovamento della centrale termica;
  • Cessione della detrazione 70 %.
VM Group - Realizzazioni di facciate ventilate

SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO

Alle imprese e agli amministratori nelle operazioni di riqualificazione con cessione del credito fiscale.

SERVICING CONDOMINIALE A TUTELA DEL CORRETTO SVOLGIMENTO DELLE

OPERAZIONI DI RIQUALIFICAZIONE CON CESSIONE DEL DIRITTO DEL CREDITO DI IMPOSTA

analisi dei dati relativi Al condominio:

impostazione delle assemblee di illustrazione del progetto di riqualificazione:

Assistenza all’amministratore

  1. Analisi della tipologia di opere edili/ energetiche volute dal condominio e della possibilità di costruire su di esse il pacchetto di riqualificazione energetica degli immobili con cessione del diritto di credito d’imposta
  2. Verifica del numero effettivo delle unità immobiliari riscaldate dell’edificio che possono essere computate nella costruzione del progetto di riqualificazione energetica con cessione del diritto di credito di imposta (numero appartamenti, cantine, garage...)
  3. Analisi delle tabelle millesimali del condominio e verifica dei dati da utilizzare nella ripartizione delle spese
  1. Disamina dei quorum millesimali necessari alla delibera e all’attribuzione delle varie spese ai singoli soggetti sulla base della tipologia delle opere inserite nel progetto e della struttura dell’edifico stesso
  2. Creazione dell’ordine del giorno necessario alla corretta convocazione assembleare
  3. Costruzione del testo della delibera necessaria a formalizzare la decisione del Condominio
  4. Creazione del testo contrattuale necessario alla richiesta da parte dei singoli condomini di cedere il proprio diritto di credito fiscale.
  1. Nella predisposizione del verbale assembleare e nella comunicazione di invio dello stesso ai condomini, comprese le comunicazioni specifiche per gli assenti e i dissenzienti
  2. Nella redazione del bilancio straordinario relativo alle opere di riqualificazione deliberate
  3. Nello spostamento dell’irpef dal cassetto fiscale del condominio a quello del soggetto cessionario comprese l’invio delle varie comunicazioni all’Agenzia delle Entrate e ai condomini stessi nell’anno successivo all’esecuzione dei lavori.

FAQ (Frequently Asked Questions)

Informazioni utili per capire come funziona l’ecobonus 2019 e spese ammesse in detrazione fiscale.

Vuoi saperne di più sulla cessione del credito d'imposta?

Entrare in contatto con noi è facile. Utilizza il modulo sottostante e richiedi la nostra consulenza..

Invio Form...

Il server ha riscontrato un errore

Form ricevuta

Prima dell’intervento

prezzo di mercato:

1.200,00 €/mq

valore appartamento 80 mq

96.000,00 €

Accordo condominiale

Risultato finale

prezzo di mercato:

2.400,00 €/mq

valore appartamento 80 mq

192.000,00 €

passaggi fondamentali

ECOBONUS

vantaggi

ESEMPIO

assistenza

F.A.Q.

+39 0761 221.222

info@vmgroupsrl.com

AREA DOWNLOAD

VITERBO

via Cerveteri, 3 - 01100

BOLOGNA

Via Savona 1 - 40139

T +39 335 72.58.617

P. IVA IT 02303290569

Assistenza Clienti

T +39 0761 221.222

M +39 351 50.50.502

VM GROUp Srl © COPYRIGHT  2019 - Tutti i diritti riservati